SCOPRI LE NOSTRE VACANZE SU JONAS.it

 

Copyright JONAS by Circolo Viaggi srl

INFORMAZIONI PRECONTRATTUALI ai sensi dell’art 34 del Codice del Turismo – Dlgs 79/2011
(ALLEGATO A – Parte II del Dlgs 62/2018)

La combinazione di servizi turistici che vi viene proposta e’ un pacchetto ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302, recepita in Italia con il D.Lgs 21.5.2018, n. 62, che ha modificato gli artt. 32-50 del D.Lgs 79/2011 (Codice del Turismo). Pertanto, beneficerete di tutti i diritti dell’UE che si applicano ai pacchetti. L’Organizzatore del viaggio (come definito dall’art.32, comma 1, lett. i del Codice Turismo) sarà Circolo Viaggi srl, Corso Pavova, 145 – 36100 Vicenza – Tel. 0444 303001 – infovacanze@jonas.it ed è pienamente responsabile, ai sensi dell’art. 42 del Codice Turismo, della corretta esecuzione del pacchetto nel suo insieme. Il Venditore del pacchetto (come definito dall’art. 32, comma 1, lett. I del Codice Turismo) è l’Agenzia Circolo Viaggi srl, Corso Padova, 145 – 36100 Vicenza – Tel. 0444 303001 – infovacanze@jonas.it. Inoltre, come previsto dalla legge, l’Organizzatore e il Venditore sopra detti dispongono di una protezione per rimborsare i vostri pagamenti e, se il trasporto e’ incluso nel pacchetto, garantire il vostro rimpatrio nel caso in cui diventino insolventi. Diritti fondamentali ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302 3.

Val di Fassa: trekking e mtb nelle Dolomiti

Di seguito trovi tutte le informazioni essenziali per la tua vacanza.
Ti preghiamo di leggere con attenzione quanto riportato, se hai dubbi chiamaci allo 0444 303001.

Codice Vacanza: VDFTK

Stile di vita: Attiva

Alloggio: Hotel Miravalle
indirizzo: Soraga (TN)

durata: 7 giorni 6 notti

la vacanza inizia: domenica il ritrovo dei partecipanti è fissato dalle ore 18 in poi, la cena alle 19.30. L’accesso alle stanze sarà comunque possibile dalle ore 16.
la vacanza termina: sabato le stanze andranno liberate dopo colazione.

Info utili:

QUOTA INDIVIDUALE

Quota individuale: € 740
Supplemento singola: € 150.
Doppia ad uso singola: € 300.

LA QUOTA COMPRENDE E NON COMPRENDE

Comprende:sistemazione in hotel 3 stelle in camere doppie/triple o condivise con trattamento di mezza pensione, noleggio MTB e caschetto, tour-leader, percorsi guidati, ingresso per tutta la durata del soggiorno nella zona relax dell’albergo con sauna, bagno turco, Val di Fassa Card, wi-fi e assicurazione medico-bagaglio.

Non comprende: viaggio, bevande, tassa di soggiorno turistica (€ 1 a persona/notte), ingresso QC Terme Dolomiti, impianti di risalita, bike bus, altri trasferimenti e quanto non specificato alla voce “Comprende”.

ITINERARIO

Come previsto da programma pubblicato sul sito

i percorsi guidati pubblicati sul sito potranno subire delle modifiche o una diversa collocazione durante il periodo a causa di avverse condizioni atmosferiche, variazioni della viabilità, ma anche per la valutazione da parte dell’accompagnatore.

EQUIPAGGIAMENTO

• è consigliabile un abbigliamento a strati, scarponcini da trekking o pedule con suola adatta a muoversi su terreni accidentati, giacca per la pioggia e il vento, pile leggeri e medi, guanti leggeri e protezione solare. Per la MTB meglio se porti i pantaloncini da ciclista.
• Attrezzatura: zaino con borraccia o thermos. Piletta tascabile per le uscite notturne. Zainetto (con due spallacci) e il necessario per una merenda veloce; evitare bibite gassate e cibi unti e poco nutrienti. Un sacchetto di plastica per i rifiuti.

PERCORSI

MTB
Il programma prevede il giro del Latemar in MTB + alcuni impianti, 37 km di vera e pura adrenalina su percorsi erbosi, piste da sci e sterrati, quasi sempre in discesa ad eccezione della salita sterrata verso il passo di Costalunga, circa 3 km con un dislivello di 150 metri.
La Ciclabile delle Dolomiti con i suoi 48 km, collega le valli di Fassa e Fiemme fra prati, ruscelli e masi di montagna, con un dislivello di appena 650 mt da percorrere in discesa permette di trascorrere una piacevole giornata in tutta tranquillità.

TREKKING
Val Venegia e Baita Segantini e lo spettacolo delle Pale di San Martino – Dislivello 550 mt – Durata 4h 30′ + fermate. Strada forestale con pendenza moderata e vista spettacolare sulle Pale di San Martino e delle montagne circostanti. Iinerario adatto a tutti i buoni camminatori.
Dal rifugio Ciampedie al rifugio Vajolet– Dislivello 530 mt – Durata 3h 45′ + fermate. Escursione nel cuore delle leggendarie Dolomiti. Da Ciampedie attraverso la Valle del Vajolet al rifugio Vajolet, che si trova ai piedi delle Torri del Vajolet nel Gruppo del Catinaccio.

COME ARRIVARE

Auto: da Verona-Trento, uscita Egna/Ora (autostrada del Brennero A22). Seguire indicazioni per Cavalese/Predazzo. Giungere e oltrepassare Predazzo e proseguire in direzione Moena/Soraga. Tempo di percorrenza, 50 minuti circa. Per parcheggiare c’è un garage coperto per moto e bici con compressore e zona lavaggio.

Treno: fino Bolzano, poi autobus linee SAD destinazione Val di Fassa. Scendere fermata Hotel Dolomiti a San Giovanni di Fassa e chiamare in hotel per farsi venire a prendere. http://timetables.sad.it/getTimetablePDF.php?id=5838
Pullman: www.flixbus.it

ALTRE INFO

Lingua in cui sono prestati i servizi: ITALIANO
Idoneità del viaggio per PRM: NO
Idoneità esigenze specifiche del viaggiatore: N.D.

 

In caso di prenotazione di un viaggio che preveda l’uscita dal territorio italiano con destinazione finale un Paese non aderente al trattato di Schengen, sarà richiesto l’invio di una copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. Tale copia potrà eventualmente essere inoltrata a terzi fornitori, al fine di espletare le necessarie pratiche richeste dalle autorità di pubblica sicurezza per l’uscita dal territorio italiano e l’ingresso nel territorio del paese di destinazione. Si autorizza Circolo Viaggi srl, quale titolare del trattamento dei dati, ad utilizzare i suddetti dati nelle modalità sopra descritte.

TASSE TURISTICHE: (city-tax, tassa di soggiorno, tasse di ingresso ai parchi, etc) dove previste vanno corrisposte in loco e sono a carico del partecipante.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

INFORMAZIONI & PRENOTAZIONI: 

JONAS – CIRCOLO VIAGGI SRL
Corso Padova 145 – 36100 Vicenza
Orario estivo: dal lunedì al venerdì 9-20; sabato 9-12.30; domenica chiuso
Orario invernale: dal lunedì al venerdì 9-19; sabato e domenica chiuso
tel. 0444-303001 – fax 0444-314879
infovacanze@jonas.it

LA VACANZA JONAS

Camminare è sinonimo di benessere: seguici nelle nostre passeggiate in montagna a contatto con la natura, con escursioni facili nelle nostre vacanze mix di bici trekking, in Italia e non solo, per riscoprire il piacere di camminare insieme.

Camminare a contatto con la natura fa bene, lo dice anche la scienza: allontana i pensieri negativi e ti aiuta a rallentare la velocità della vita di tutti i giorni. In Italia abbiamo le montagne più belle, sia dal punto di vista naturalistico che storico, ma una vacanza a piedi non è sinonimo esclusivamente di montagna; sono sempre più gli itinerari segnalati anche nei luoghi di mare, come in Salento, ad Ischia, a Pantelleria o all’Isola d’Elba: mete che evocano vacanze di sole e spiaggia, ma che in realtà nascondono sentieri perfetti per il trekking. A prescindere dalla meta che sceglierai, scoprirai che il muoversi a piedi in gruppo è l’occasione giusta per condividere i panorami e le emozioni con il gruppo di nuovi amici che camminano al tuo fianco.

DOCUMENTI

Modulo di prenotazione: In fase di prenotazione ti abbiamo inviato il contratto di viaggio completo dei servizi richiesti, per te e per gli eventuali compagni di viaggio che partono con te. Portalo durante la tua vacanza: fai una scelta ecologica, non stamparlo ma salvalo nel tuo smartphone!

DOCUMENTI OBBLIGATORI: porta con te un documento di identità valido per l’espatrio e non scaduto (Carta d’Identità o Passaporto) e ricorda anche la Tessera Sanitaria. In caso di destinazioni estere raccomandiamo di non viaggiare con carta d’identità rinnovata, ma di utilizzare il Passaporto o di richiedere per tempo l’emissione di una nuova carta d’identità. Ricordiamo che a partire dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale.

ATTENZIONE: Non possiamo rispondere per documenti d’identità scaduti, irregolari o illeggibili.

 

ACCONTO E SALDO

– Sia estive che invernali richiediamo € 150 di acconto o caparra e saldo a 30 giorni data partenza. Se ti iscrivi dopo tale termine devi versare tutto in un’unica soluzione.

– Per i weekend di bici o a piedi acconto di 2 notti € 80, per i weekend di 3 o più notti € 100 di acconto; in entrambi i casi il saldo va effettuato a 30 giorni data partenza.

– Nei weekend in barca la caparra varia tra i € 50 e i € 110; il saldo va invece effettuato in loco al momento dell’imbarco.

 

Controlla comunque il modulo di prenotazione per avere conferma degli importi e delle scadenze.

I pagamenti vanno intestati a Circolo Viaggi srl – Corso Padova 145 – 36100 Vicenza.

Ti ricordiamo che le polizze integrative vanno richieste e pagate al momento della prenotazione.

TASSE TURISTICHE: (city-tax, tassa di soggiorno, tasse di ingresso ai parchi, etc) dove previste vanno corrisposte in loco e sono a carico del partecipante.

MODALITA' DI PAGAMENTO

– Paypal e carta di credito su sito sicuro tramite link inviato via mail a seguito di richiesta di prenotazione

– Bonifico bancario

– Bonifico Banco Poste

– Bollettino Conto Corrente Postale

– Carta di credito: telefonando e fornendo gli estremi della carta. (Accettiamo Visa, Mastercard e PostePay, American Express solo online.)

– Bancomat solo in sede.

ATTENZIONE: se la compilazione del form di raccolta dati e l’attestazione di pagamento non arrivano entro la data di scadenza opzione indicata, il nostro gestionale cancella in automatico la prenotazione. E’ tua responsabilità inviare tutta la documentazione richiesta e accertarti che sia pervenuta entro i tempi indicati.

PENALI DI RECESSO STANDARD – art.41, comma 2 Cod.Turismo

DISCIPLINA APPLICABILE: la vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale sia internazionale, è disciplinata – fino alla sua abrogazione ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 (il “Codice del Turismo”) – dalla L. 27/12/1977 n° 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV), firmata a Bruxelles il 23.4.1970 – in quanto applicabile – nonché dal Codice del Turismo (artt. 32-51) e sue successive modificazioni.

PREZZO: il prezzo del pacchetto turistico potrà essere variato fino a 20 giorni prima della partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di:

a) costi di trasporto, incluso il costo del carburante;

b) diritti e tasse su alcune

tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse o diritti di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti;

c) tassi di cambio applicati al pacchetto in questione.

RECESSO DEL VIAGGIATORE PRIMA DELL’INIZIO DEL PACCHETTO: il viaggiatore può recedere dal contratto senza pagare alcuna penalità nelle seguenti ipotesi:

– aumento del prezzo in misura eccedente il 8%;

– modifica significativa di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali,

proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso, ma prima della partenza e non accettata dal turista.

Al viaggiatore che recede dal contratto per cause diverse da quelle di cui sopra, indipendentemente dall’importo versato a titolo di acconto, sarà addebitata ai sensi dell’art. 41 del Codice del Turismo una spesa per il recesso così determinata in ragione del momento del recesso, ovvero:

10% della quota di partecipazione per ritiro fino a 45 giorni dalla data di partenza;

25% della quota di partecipazione per ritiro fino a 30 giorni dalla data di partenza;

50% della quota di partecipazione per ritiro fino a 20 giorni dalla data di partenza;

75% della quota di partecipazione per ritiro fino a 8 giorni dalla data di partenza;

Nessun rimborso è previsto dopo tale termine.

Nel caso di iniziative fuori catalogo, le spese di cui all’art. 41 del Codice del Turismo verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto. Nei fine settimana, dove è previsto il versamento della sola caparra si incorre nella perdita totale della stessa; dove è previsto il versamento totale anticipato della quota di partecipazione saranno applicate le quote sopra riportate.

ASSICURAZIONE

Assicurazione: ALLIANZ – GLOBAL ASSISTANCE, solo per residenti in Italia. Trovi copia della normativa a questo link assicurazione. In caso di sinistro dovrai contattare subito la centrale operativa attiva 24h al numero +39 02 26609604 e comunica quanto avvenuto. La Compagnia Assicurativa richiederà obbligatoriamente che sia l’Assicurato a procedere all’apertura del sinistro, sia per lo smarrimento del bagaglio sia in caso di emergenza medica durante la quale il tempestivo contatto con l’assicurato può garantire l’attivazione della migliore assistenza medica dovuta. Il successivo invio della richiesta documentazione in originale dovrà avvenire entro cinque giorni ed è a carico dell’assicurato. L’inadempimento di tali obblighi può comportare la perdita totale o imparziale del diritto all’indennizzo. Il prolungamento del soggiorno al di fuori del programma di vacanza Jonas non è coperto da assicurazione.

N.B: se al momento della prenotazione hai scelto di stipulare un’altra polizza assicurativa, come la Estensione Spese Mediche o la Polizza Globy Verde, ti  spediremo via mail il numero della tua polizza personale. Portalo con te e fornisci quello alla Compagnia Assicurativa in caso di sinistro.

SALUTE

Al momento della prenotazione inserisci nel form di raccolta dati online gli eventuali limiti personali dovuti a stato di salute, disabilità o altre segnalazioni che dobbiamo tenere in considerazione per la conferma e l’organizzazione della vacanza. In caso di omissioni non sarà possibile prendere in considerazione alcuna richiesta, nè rimborso, a seguito di mancata accettazione.

Se vuoi richiedere un menù vegetariano, vegano, senza glutine o segnalare intolleranze e/o allergie alimentari, non dimenticare di indicarlo fin da subito nel form di raccolta dati alla voce “note”. L’accompagnatore e le strutture ne potranno quindi tenere conto nell’organizzazione della cucina. In alcune destinazioni potrebbe però rivelarsi difficile

reperire alimenti particolari, per esempio senza glutine, per questo consigliamo di portarli con te.
Ti informiamo che i tuoi dati saranno trattati ai sensi del GDPR 2016/79.
Info su www.jonas.it/privacy-policy

PRIVACY

PRIVACY: titolare del trattamento dei dati personali è Circolo Viaggi. Ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR), è obbligo di Circolo Viaggi trattare i dati in modo lecito al fine di garantirne la sicurezza e la riservatezza. É diritto di ognuno conoscere, aggiornare, integrare, rettificare o cancellare i dati personali nel rispetto del Regolamento UE n. 2016/679 e della normativa nazionale in materia di protezione dei dati personali. Per saperne di più puoi consultare la nostra privacy policy cliccando qui: PRIVACY POLICY.

ALTRI DIRITTI FONDAMENTALI AI SENSI DELLE DIRETTIVE UE 2015/2302

2. Vi è sempre almeno un professionista responsabile della corretta esecuzione di tutti i servizi turistici inclusi nel contratto.
3. Ai viaggiatori viene comunicato un numero telefonico di emergenza o i dati di un punto di contatto attraverso cui raggiungere l’organizzatore o l’agente di viaggio.
4. I viaggiatori possono trasferire il pacchetto ad un’altra persona, previo ragionevole preavviso ed eventualmente dietro pagamento di costi aggiuntivi.
5. Il prezzo del pacchetto può essere aumentato solo se aumentano i costi specifici (per esempio, i prezzi del carburante) e se espressamente previsto nel contratto e, comunque, non oltre 20 giorni dall’inizio del pacchetto. Se l’aumento del prezzo è superiore all’8% del prezzo del pacchetto, il viaggiatore può risolvere il contratto. Se l’organizzatore si riserva il diritto di aumentare il prezzo, il viaggiatore ha diritto a una riduzione di prezzo se vi è una diminuzione dei costi pertinenti.
6. I viaggiatori possono risolvere il contratto senza corrispondere spese di risoluzione e ottenere il rimborso integrale dei pagamenti se uno qualsiasi degli elementi essenziali del pacchetto, diverso dal prezzo, è cambiato in modo sostanziale. Se, prima dell’inizio del pacchetto, il professionista responsabile del pacchetto annulla lo stesso, i viaggiatori hanno la facoltà di ottenere il rimborso e, se del caso, un indennizzo.
7. I viaggiatori possono, in circostanze eccezionali, risolvere il contratto senza corrispondere spese di risoluzione prima dell’inizio del pacchetto, ad esempio se sussistono seri problemi di sicurezza nel luogo di destinazione che possono pregiudicare il pacchetto. Inoltre, i viaggiatori possono in qualunque momento, prima dell’inizio del pacchetto, recedere dal contratto dietro pagamento di penali standard come indicate in precedenza o, in difetto, di quelle adeguate e giustificabili calcolate ai sensi dell’art. 41, comma 1 Cod. Turismo.
8. Se, dopo l’inizio del pacchetto, elementi sostanziali dello stesso non possono essere forniti secondo quanto pattuito, dovranno essere offerte al viaggiatore idonee soluzioni alternative, senza supplemento di prezzo. I viaggiatori possono risolvere il contratto, senza corrispondere spese di risoluzione, qualora i servizi non siano eseguiti secondo quanto pattuito e questo incida in misura significativa sull’esecuzione del pacchetto e l’organizzatore non abbia posto rimedio al problema.
9. I viaggiatori hanno altresì diritto a una riduzione di prezzo e/o al risarcimento per danni in caso di mancata o non conforme esecuzione dei servizi turistici.
10. L’organizzatore è tenuto a prestare assistenza qualora il viaggiatore si trovi in difficoltà.
11. Se l’organizzatore o, in alcuni Stati membri, il venditore diventa insolvente, i pagamenti saranno rimborsati. Se l’organizzatore o, se del caso, il venditore diventa insolvente dopo l’inizio del pacchetto e se nello stesso è incluso il trasporto, il rimpatrio dei viaggiatori è garantito. L’Organizzatore sopra citato ha sottoscritto una protezione in caso d’insolvenza tramite Fondo di Garanzia Viaggi S.r.l. (www.garanziaviaggi.it) con sede in Roma via Nazionale 60 – Certificato n. A/180.173/5/2018 ai fini di quanto disposto dall’art. 50, commi 2 e 3, D.Lgs. 79/2011 e ss. mm. I viaggiatori possono contattare tale Ente o se del caso, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Direzione generale del Turismo, Autorità competente Italiana ai sensi dell’art. 48, comma 2 del qualora i servizi siano negati causa insolvenza dell’Organizzatore o del Venditore.
12. Il viaggiatore è informato che può sottoscrivere coperture assicurative che coprano le penali da recesso da parte del viaggiatore o le spese di assistenza e rientro, in caso di infortunio, malattia o decesso. Le coperture possono essere indicate dall’Organizzatore come obbligatorie per le proprie offerte di pacchetti.

Per maggiori informazioni sui diritti fondamentali del viaggiatore acquirente di pacchetti di viaggio (come definito dall’art. 32, comma 1, lett. g del Codice Turismo) consultare il testo ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302, e del D.Lgs 21.5.2018, n. 62 di recepimento, pubblicato sul sito www.fiavet.it (sezione documenti) oppure sul sito www.assoviaggi.it sezione “documentazione/normativa di settore” oltre che sul sito www.enac.gov.it sezione “i diritti dei passeggeri”

Per qualsiasi dubbio o ulteriori chiarimenti ci puoi sempre telefonare allo 0444 303001 o via mail infovacanze@jonas.it.